Siamo soliti pensare alla paura come un’emozione negativa e la riteniamo spesso la causa di molte difficoltà, soprattutto nei bambini.

Ad esempio:

  • La paura del buio non lo fa dormire dal solo
  • La paura del “mostro” non lo fa andare da solo in cameretta
  • La paura di affogarsi non lo fa mangiare diversi cibi
  • La paura di rimanere da solo fa fare capricci all’asilo
  • La paura di sbagliare non gli fa fare tante cose

Potremmo elencare tante altre paure, piuttosto proviamo a riflettere sull’aspetto positivo di questa emozione che al contrario per la maggior parte delle volte spaventa e si cerca di sfuggirle.

Galimberti definisce la paura un’emozione “di difesa”; che cosa vuol dire?

Che davanti a un pericolo così come gli animali, anche l’uomo reagisce per cercare di difendersi.

Allora se non ci fosse la paura questo potrebbe non accadere e quindi in questo senso essa è importante perché ci permette di attivarci per reagire davanti ad un problema, un pericolo.

Ma cosa ci spinge a fare la paura davanti ad un pericolo?

Ecco elencate possibili reazioni:

  • Fuggire
  • Immobilizzarsi
  • Affrontare il problema
  • Cercare aiuto
  • Isolarsi

Non dimentichiamo che esistono più livelli della paura che potremmo elencare in ordine di intensità:

  • il timore: è la forma meno intensa della paura
  • la fobia e il panico: sono la forma “intermedia” della paura, che mettono la persona in condizione di evitare la situazione che causa la paura
  • il terrore: è la forma estrema della paura per cui chi lo prova è portato a scappare.
Quindi non sempre la paura è qualcosa di negativo anzi spesso è grazie ad essa che reagiamo alla difficoltà che più situazioni possono presentarci.

Nel prossimo articolo parleremo della paura nei bambini e delle sue differenze con quella degli adulti.

Se senti che la paura prede il sopravvento, che non rappresenta un motore per reagire alle situazioni, ma ti assale creando malessere, puoi rivolgerti ad uno specialista. Puoi telefonare o inviare un email a Newid.

Dott.ssa Imma Fummo

Psicologa – Psicoterapeuta

APS Newid

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: