Secondo Freud, le aspettative e il narcisismo dei genitori trovano talvolta rifugio nel bambino cosicché, a sua volta, il suo si baserà su quello dei suoi genitori e su di esso troverà appoggio e si modellerà.

Ma cosa vuol dire?

Si tratta di quelle situazioni in cui il figlio “assolve” alla realizzazione dei desideri irrisolti dei genitori, non sempre consapevoli di questo. Come quando si sente affermare “vorrei studiasse perché io non ho potuto”, “magari diventa medico io non ci sono riuscita”, “deve fare tutto ciò che non ho fatto io”.

Tale atteggiamento po’ incorrere nel rischio di non considerare che quel bambino, però, non è mamma né papà; è differente da loro, con una propria individualità e delle specifiche caratteristiche.

Ci troviamo sempre più spesso di fronte a genitori che si comportano come se le proprie aspettative fossero in realtà anche quelle dei propri figli; da qui ne consegue un atteggiamento timoroso dei bambini i quali devono fare i conti con il rischio che, non raggiungere l’obiettivo che mamma e papà si sono posti per lui, comporta la loro delusione.

Questo è un aspetto.

Ci sono poi quei bambini che di desideri reali in realtà ne hanno davvero, ma a cui non è lasciato lo spazio e il tempo di realizzarli.

In questo caso ci troviamo a fare i conti con genitori che considerano i loro figli dei “campioni” indipendentemente dai risultati raggiunti, che pur sostenendo le loro passioni e inclinazioni in realtà si comportano come se a realizzarli fossero loro piuttosto che i bambini stessi.

Insomma, è veramente difficile pensare che un bambino possa avere dei propri desideri, sogni, obiettivi, volontà con cui non sempre mamma e papà possono essere d’accordo e soprattutto a cui non sempre piacciono.

Basterebbe ascoltarli un po’ di più e trasmettere loro una reale fiducia nelle sue proprie capacità!

                                                                                          Dott. ssa Fummo Immacolata

Psicologa e Psicoterapeuta

APS Newid

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: