trasmissione

Cosa intendiamo con il termine “trasmissione”? Certamente immaginiamo un passaggio, un movimento, qualcosa tutt’altro che statico. E con molta probabilità, anche senza rendercene conto, penseremo almeno ad un oggetto e una persona (ad esempio la radio o la televisione o i cellulari, ecc…) o ancor meglio, penseremo a due individui attraverso i quali “qualcosa passa”, dall’uno verso l’altro e viceversa.

Ecco, la trasmissione sicuramente indica un trasferimento, da un soggetto o da un ente, da un corpo o da un elemento, a un altro, da un tempo ad un altro. Su questo tema si è focalizzato il seminario organizzato da Newid e proposto agli allievi della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia della Famiglia “Ecopsys” di Napoli. E, nello specifico, il tema riguardava la trasmissione di sintomi, miti e segreti familiari tra le varie generazioni.

La terapia individuale ad orientamento sistemico consente di incontrare una famiglia, o meglio, più famiglie, intere generazioni, attraverso le parole di un solo soggetto. Ogni individuo è portatore di una storia che è possibile ripercorrere nel qui ed ora del processo terapeutico, attraverso il racconto dei miti, la scoperta dei segreti e la ridefinizione dei sintomi, trait d’union tra le generazioni.

Per rendere il tema ancor più interessante e i punti trattati ancor più chiari, abbiamo utilizzato alcune scene del film d’animazione della Disney “Coco”. Il viaggio percorso dal piccolo Miguel all’interno della sua storia, con l’aiuto dei suoi avi, ha permesso all’intera famiglia di operare un cambiamento significativo.

Esattamente come accade in psicoterapia…

Attraverso tre esemplificazioni cliniche abbiamo provato ad approfondire il ruolo della trasmissione intergenerazionale nella costruzione dell’identità di un soggetto. Come ciò che abbiamo ricevuto in eredità influisce su ciò che siamo? E in che modo è possibile interrompere la catena talvolta “sintomatica” per preservare le generazioni future?

Con i docenti e gli allievi di Ecopsys, con l’aiuto di “Coco” e attraversando le storie cliniche, abbiamo potuto riflettere insieme su tutto questo. La ricchezza presente nello scambio culturale riteniamo essere sempre fonte di crescita e approfondimento per ciascuno di noi e per la nostra associazione.

Newid nasce tra le mura di Ecopsys, contesto di formazione che ha permesso ai soci fondatori di conoscersi e unirsi intorno all’interesse per la clinica e al desiderio di condivisione di prassi ed esperienze.

Con questo seminario siamo allora tornate a casa.

Ringraziamo Ecopsys , i docenti e gli allievi per averci accolto con grande entusiasmo e per la loro attiva partecipazione.  

http://www.ecopsys.it/?gclid=CjwKCAiAqqTuBRBAEiwA7B66hXEiAStPtdapXrOPO0RmX6bI1nlxXbl6QtW4Sf1By7tDACBfKGOw0RoCCjQQAvD_BwE

 

A presto rivederci!

Dott.sse

Federica Visone, Alessia Cuccurullo, Immacolata Fummo

Psicologhe-Psicoterapeute

APS Newid

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: